Compresse Cialis o iniezioni Alprostadil. La scelta migliore

La disfunzione erettile rappresenta un serio problema della salute sessuale maschile. Oggigiorno sono molti gli uomini ad essere affetti da problemi legati all’erezione, cosa che influisce negativamente sulla loro autostima riducendone la qualità della vita.

Nel trattare problemi di erezione, è possibile ricorrere alle compresse Cialis o alle iniezioni Alprostadil. Per fare la scelta giusta, occorre innanzitutto comprendere in che modo questi farmaci influenzano l’organismo e in cosa consiste la loro particolarità.

Esiste un gran numero di efficaci metodi di trattamento farmacologico della disfunzione erettile, che possono essere condizionalmente suddivisi in due categorie:

  • metodi non invasivi (che comprendono Cialis, farmaci per uso esterno);
  • metodi invasivi (iniezioni Alprostadil, operazioni chirurgiche).

Solitamente la scelta del metodo viene determinata dalla sua invasività e dalla forma di disfunzione erettile nel paziente. Di regola, il trattamento inizia con l’assunzione di farmaci per via orale che rappresentano il metodo di farmacoterapia maggiormente semplice ed economico.

I farmaci di prima linea nel trattamento della disfunzione erettile sono gli inibitori orali della PDE-5. Uno dei più efficaci è Cialis.

La caratteristica distintiva di Cialis è rappresentata dalla rapida comparsa dell’effetto e della durata dell’azione, superiore a 32 ore (in alcuni pazienti l’effetto può durare più a lungo).

Cialis viene ben tollerato dall’organismo, è facile da applicare e praticamente non provoca alcun effetto collaterale. Un favorevole profilo di sicurezza, due modalità di dosaggio “su richiesta” e l’assunzione quotidiana contribuiscono alla crescita della popolarità di Cialis tra gli uomini di tutte le età.

Nei casi in cui Cialis risulti essere inefficace o sarà impossibile assumerlo a causa di svariate controindicazioni, sarà possibile passare ai metodi di trattamento di seconda linea (metodi invasivi).

Le iniezioni endovenose Alprostadil migliorano la circolazione sanguigna del pene rilassando la muscolatura liscia e riducendo l’uscita del sangue venoso. L’erezione si manifesta dopo soli 5-10 minuti e dura a seconda del dosaggio somministrato.

Sebbene le iniezioni Alprostadil siano altamente efficaci, rispetto alle compresse Cialis non sono così facili da venir impiegate e possono essere accompagnate da gravi complicazioni ed effetti collaterali.

Inoltre, molti pazienti non vengono attratti dall’introduzione di un ago nel pene, cosa che spesso causa bruciore e dolore nel punto dell’iniezione. Per questa ragione, non è sorprendente il fatto che col passare del tempo sono sempre più i pazienti che rinunciano a tale metodo di trattamento.

Se avete dei dubbi e non sapete cosa scegliere – compresse Cialis o iniezioni Alprostadil – consultate un medico. Un medico esperto eseguirà la diagnostica aiutandovi a fare la scelta migliore.