Diane 35 generico

Per prevenire una gravidanza indesiderata, le donne al posto di un costoso mezzo anticoncezionale possono comprare Diane generico. Il rimedio ha il nome Visofid, ed è, come Diane, un contraccettivo ormonale.
L’effetto terapeutico di Diane generico è svolto via soppressione dell’ovulazione e l’aumento di densità di muco cervicale. Come il risultato dell’effetto del contracettivo, le ovocellula non escono dalle ovaie e lo spermatozoide non può entrare nella cervice uterina. In tal modo la fecondazione diventa impossibile.
Ogni pillola Diane e Visofid contiene 2 mg di Ciproterone e 0,035 mg di Estrogeni. Dopo la somministrazione la concentrazione massima di Ciproterone viene raggiunta fra 1 -1,5 ora, di Estrogeni – 1,7 ore.
Entrambi gli ingredienti attivi vengono assorbiti presto e ottimamente e possiedono una sufficiente bioaccesibilità. La diminuzione della concentrazione di Ciproterone e di Estrogeni nell’organismo si svolge in due fasi. Prima fase di emivita prende 0,8 – 2 ore, seconda – 20-72 ore.
Per prevenire la gravidanza indesiderata le pillole Diane generico devono essere consumate regolarmente durante tre settimane. Una dose saltata del contraccettivo ormonale può causare una gravidanza indesiderata oppure la metrorragia – l’emorragia fra i cicli mestruali.
Ogni confezione del farmaco originario e Diane generico contiene 21 pillole. La somministrazione del medicinale deve essere cominciata nel primo giorno del ciclo mestruale. Fra 2-3 giorni dopo la somministrazione dell’ultima pillola si svolge un’emorragia da sospensione, uno stato che appare dopo il cambiamento del fondo ormonale nell’organismo.
Rinnovare il consumo del contracettivo si può solo fra 7 giorni dopo aver utilizzato la confezione intera delle pillole.
Diane generico si deve somministrare ogni giorno allo stesso tempo (lo scostamento massimo – 3 ore più presto o più tardi del solito tempo del consumo). L’efficienza del contraccettivo Diane generico abbassa se:

  • lo scostamento del solito tempo di somministrazione del rimedio e più di 3 ore;
  • allo stesso tempo vengono consumati dei farmaci che stimolano i fermenti del fegato;
  • fra 2-3 dopo la somministrazione della pillola appare vomito o diarrea – in tal modo l’assorbimento degli ingredienti attivi si abbassa.
  • Oltre all’effetto contracettivo, utilizzo di Diane generico aiuta a migliorare la salute reproduttiva della donna:
  • il ciclo mestruale viene normalizzato;
  • il rischio di carenza di ferro viene pervenuto;
  • i dolori durante le emorragie mestruali vengono diminuiti.

Diane generico può essere usato non solo come un farmaco contracettivo. L’attività avanzata degli ormoni maschili androgeni nell’organismo di una donna potrebbe causare dei problemi con la pelle come acne, seborrea ed irsutismo.
Il farmaco è caratterizzato da un’attività notevole antiandrogena. Con il consumo di Diane generico si abbassa l’attività avanzata di ghiandole sebacee, la quale causa l’apparizione di acne, brufoli e seborea.
L’untuosità avanzata dei capelli e della pelle sparisce dopo 1-2 mesi di utilizzo regolare di Diane generico. Fra 3-4 mesi completamente spariscono foruncoli, brufoli e gli altri sintomi di acne. Il consumo regolare del farmaco ormonale aiuta a diminuire la manifestazione clinica delle forme leggere dell’irsutismo (crescita avanzata dei capelli sul viso).
Cominciare l’uso di Diane generico si può solo in caso se i rimedi dell’effetto locale (creme, unguenti) e di quello sistematico (antibiotici) per la cura dell’acne non sono stati efficaci.
Dagli anni 1980, i farmaci alla base di Ciproterone ed Estrogeno furono accettati in tanti paesi europei sotto le marche diverse. Il rimedio Diane fu approvato per la vendita nel 1985.
Il contracettivo ormonale ricevé l’autorizzazione di marketing in Italia il 27 luglio 1987. Il fornitore del rimedio in Italia è la società-produttore – Bayer. 17 anni dopo, il 21 giugno 2004 la società italiana farmaceutica Fidia Farmaceutici ha cominciato a produrre un prodotto Diana generico – Visofid.
Entrambi, sia il farmaco originario e Diane generico fanno parte della lista Farmaco di fascia A, oppure i farmaci, il costo dei quali può essere rimborsato completamente o parzialmente dal Sistema Sanitario Nazionale (SSN).

Il medico curante dà alla paziente la cosiddetta «apposita ricetta SSN» per l’uso di Diane. Durante 30 giorni dal momento del ricevimento della ricetta la donna può ottenere il medicinale con lo sconto oppure gratis in qualsiasi farmacia della sua regione d’Italia. Se la paziente ha deciso di comprare Diane generico in farmacia di un’altra regione d’Italia, allora lei deve pagare il prezzo completo.

Comprare Diane generico è vantaggioso per la paziente. Per paragonare, il prezzo medio per una confezione Visofid è €4,72, per Diane – €6,73. La legge prevede la possibilità di cambiare il rimedio indicato dal medico ad un analogo più economico. Se in una farmacia si vende Diane generico, il farmacista è obbligato a proporre alla paziente di comprare Visofid.