Migliori farmaci per il trattamento dell’eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce rappresenta uno dei  più diffusi problemi sessuali negli uomini. Malgrado la presenza di varie terapie psicologiche e anestetici locali,  nel trattamento dell’eiaculazione precoce i migliori risultati vengono registrati assumendo farmaci.

Nella maggior parte dei casi, la causa dell’eiaculazione rapida è rappresentata dallo squilibrio della serotonina del neurotrasmettitore che rallenta il processo di eiaculazione. I farmaci che aumentano il livello del neurotrasmettitore nel cervello contribuiscono a ritardare l’eiaculazione e prolungare i rapporti sessuali.

In caso di eiaculazione precoce, i migliori farmaci sono gli antidepressivi dal gruppo di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI). I medici avevano registrato l’influenza degli antidepressivi SSRI sul ritardo dell’eiaculazione già alla fine del secolo scorso, durante il trattamento di persone affette da depressione.

Occorre inoltre tenere presente che il ritardo dell’eiaculazione rappresenta un effetto collaterale degli antidepressivi. Pertanto, l’assunzione dei migliori farmaci per il trattamento dell’eiaculazione precoce deve essere preceduta da una visita medica.

Dosaggio, regime e durata dell’assunzione degli antidepressivi per il trattamento dei problemi di eiaculazione non sono ancora stati completamente elaborati. Pertanto, prima di impiegare questi farmaci, occorre rivolgersi ad un medico il quale stabilirà la corretta modalità di dosaggio, tenendo conto delle caratteristiche individuali dell’uomo.

I migliori antidepressivi che contribuiscono a ritardare l’eiaculazione precoce e a migliorare la qualità della vita intima sono:

  • Paroxetina;
  • Escitalopram;
  • Fluoxetina;
  • Sertralina;

Per quanto riguarda la maggior parte degli uomini che assumono antidepressivi per il trattamento dell’eiaculazione precoce, i primi risultati sono visibili entro pochi giorni dall’assunzione del farmaco. Tuttavia, per ottenere un effetto migliore, può risultare necessaria l’assunzione regolare del farmaco per almeno 2 settimane.

Se per trattare l’eiaculazione precoce desiderate ricorrere agli antidepressivi SSRI, consultate un medico in quanto questi farmaci presentano controindicazioni per l’uso.

Quasi tutti gli antidepressivi degli SSRI sopra  elencati vanno assunti quotidianamente su base regolare. L’eccezione è rappresentata dalla Dapoxetina (nota come Priligy), che va assunta “su richiesta” poche ore prima del rapporto sessuale.

A differenza degli altri antidepressivi, Priligy è il più sicuro ed efficace. Questo farmaco presenta un basso potenziale di sviluppo di effetti collaterali e minori controindicazioni per l’uso.

Grazie al fatto che Priligy dà un effetto rapido e può essere assunto se necessario, per molti uomini questo farmaco rappresenta il miglior rimedio per il trattamento dell’eiaculazione precoce.

Oggigiorno Priligy è l’unico farmaco approvato per il trattamento dell’eiaculazione precoce in uomini in età a partire da 18 anni. Il farmaco è molto richiesto e viene venduto in molti paesi del mondo, tra cui l’Italia.